Come la temperatura basale funziona come calcolatore di ovulazione

 

La Temperatura Basale (BBT) è la temperatura corporea a riposo, e può essere presa con precisione immediatamente solo quando ti svegli.

La temperatura basale aumenta dopo l'ovulazione, a causa dell'aumento del Progesterone rilasciato dal corpus luteum dopo l'ovulazione. L'ovulazione può essere rilevata su un grafico BBT per il giorno prima che questo si alzi. Il valore di BBT rimane alto se c'è una gravidanza.

Un aumento di 0,5-1°F indica il picco BBT, e si verifica uno-a-due giorni dopo l'ovulazione. Lo scopo di tracciare e creare un grafico BBT è quello di trovare il picco di BBT. Tradizionalmente, le donne misurano la loro temperatura corporea e segnano manualmente la lettura su un grafico di fertilità stampato. Poi, scoprono il picco giorno dopo letture consecutive.

Una linea di copertura è una linea orizzontale nel grafico BBT disegnata direttamente sopra l'ultima temperatura prima del picco BBT (vedere la linea arancione nel grafico sopra). Lo scopo di questo è quello di separare le temperature preovulatorie dalle temperature postovulatorie in modo che il picco BBT possa essere più evidente: si sarà chiaramente in grado di visualizzare la differenza tra la serie di temperature preovulatorie inferiori sotto la copertura, e la serie di temperature postovulatorie più elevate sopra la copertura.

Grazie al rapido sviluppo di varie A.I. (Intelligenza Artificiale), è possibile sincronizzare il BBT con il grafico di fertilità sul calcolatore di ovulazione Premom, che calcolerà la copertura ideale per voi.

Ci si può chiedere: se il picco BBT si verifica dopo l'ovulazione, come può aiutare a fare previsioni per l'ovulazione?

Questo avviene perché la fase luteale di una donna, nella media, (la fase dopo il giorno dell'ovulazione fino al giorno del ciclo successivo) è sempre caratterizzata dallo stesso numero di giorni, non fluttuante nemmeno di un giorno.

Pertanto, se conosci sia la durata della tua fase luteale – sia quando otterrai il tuo prossimo ciclo, grazie a un calcolatore preciso – il vostro prossimo giorno di ovulazione potrà essere calcolato.

Funziona tramite una semplice formula, come di seguito.

Il giorno del ciclo successivo – Durata della fase luteale = Prossimo Giorno dell'Ovulazione

Il tuo giorno di ovulazione attuale - Durata della fase luteale = Il giorno del ciclo successivo

Pertanto, è possibile calcolare quando si ovulerà successivamente se si conosce il numero di giorni della fase luteale e se si conosce il giorno di ciclo successivo.  E sarà possibile calcolare la data di inizio del ciclo successivo se conosci la durata della fase luteale e il giorno dell'ovulazione del tuo ciclo corrente.

Chi dovrebbe scegliere il calcolo della temperatura basale per il calcolo dell'ovulazione?

Gli utenti che usufruiscono di un grafico BBT sono solitamente sani, hanno un tenore di vita regolare e hanno un tempo passato svegli costante. Queste donne potrebbero scegliere il calcolo della temperatura corporea basale per il calcolo dell'ovulazione.

Consigliamo vivamente l’utilizzo di un grafico BBT alle donne che hanno PCOS, LUF, un picco breve, o bassi livelli di picco LH, perché queste donne possono utilizzare un grafico BBT accoppiato con test di ovulazione per confermare che l'ovulazione si sia verificata.

Quali sono le sfide e le soluzioni per il calcolo del valore BBT?

           

Come funziona un grafico dei valori BBT

L'app di Premom sincronizza automaticamente la temperatura corporea basale dopo che è stata accoppiata e collegata al termometro basale Easy@Home.

Premom può calcolare l'ovulazione indipendentemente dalla grande varietà in modelli di picco BBT, perché ha alla base un algoritmo avanzato per quanto riguarda l’analisi della fertilità.

La parte più impegnativa della creazione di grafici BBT è la lettura del grafico e l’individuazione di quando si verifica il picco BBT. Tuttavia, l'app Premom può calcolare e disegnare automaticamente la linea di copertura nel grafico per consentire agli utenti di visualizzare il proprio picco BBT.

Per ottenere questa valutazione tramite l'app Premom, vi sono alcuni criteri minimi:

  1. Le prime sei temperature basse consecutive devono essere inferiori alle tre temperature più alte consecutive ("6 basse, 3 alte").
  2. Il divario tra le sei temperature più alte e quelle più basse delle tre temperature successive deve essere uguale o maggiore di 0,5°F (0,2°C).

Per far sì che Premom possa mostrarti il picco BBT e disegnare una linea di copertura, devi quindi prelevare almeno 9 temperature consecutive e registrarle nell'app. È possibile immettere manualmente la temperatura basale da qualsiasi termometro basale in uso oppure utilizzare il termometro basale Easy@Home, per sincronizzare automaticamente l’app Premom tramite Bluetooth.

Senza usare Premom, molte donne devono prelevare la loro temperatura basale ogni giorno durante tutto il loro ciclo, cercando di trovare il picco BBT da tutte le letture di temperatura. Dopo aver usato Premom in modo coerente, l'applicazione capirà meglio il tuo modello e potrai ridurre al minimo l'assunzione di temperature mentre prevedi il tuo picco BBT. (Vedere i grafici a linee blu di seguito.)

Quando collegato con il termometro basale Easy@Home intelligente, realizzare grafici per i valori BBT diventerà facile come bere un bicchiere d’acqua!

  1. Al risveglio, accendere il termometro e posizionarlo sotto la lingua. Rilassati!
  2. Quando si sente il doppio bip, solitamente dopo meno di due minuti, la rilevazione sarà stata completata.
  3. La temperatura verrà registrata e si sincronizzerà automaticamente con il tracker dell'app!